Serbatoi ad asse verticale fuori terra di grandi capacità per lo stoccaggio di prodotti petrolchimici

Giuseppe Bassetti

Giuseppe Bassetti (1952). Si è occupato della costruzione di impianti petrolchimici, in particolare dei serbatoi per lo stoccaggio delle materie prime, greggio e derivati di lavorazione come benzine, gasoli, olii combustibili e acqua. Ha collaborato con grandi aziende in Italia e all’estero (Bangladesh, Algeria, Iran, Congo, Mauritania e Francia). Ha iniziato la carriera come Field Engineer, fino ad arrivare al ruolo di Project Manager.

Sito web dell’Autore

Serbatoi ad asse verticale fuori terra di grandi capacità per lo stoccaggio di prodotti petrolchimici - copertina

Serbatoi ad asse verticale fuori terra di grandi capacità per lo stoccaggio di prodotti petrolchimici di Giuseppe Bassetti

Ho avuto sempre passione per il settore costruzioni di impianti industriali. Ricordo che appena laureato feci un colloquio alla Snamprogetti, società del gruppo Eni oggi accorpata alla società Saipem S.p.a. Osservando i poster appesi raffiguranti fasi costruttive di impianti industriali e raffinerie si accese dentro di me un entusiasmo indescrivibile e dissi: questo è il mio lavoro!
Infatti dopo qualche anno di esperienza lavorativa maturato nel settore delle costruzioni civili – tra cui una collaborazione con il nascente servizio per la Protezione Civile, rappresentato dal dottor Zamberletti – nelle zone terremotate dell’Irpinia, ho iniziato subito l’attività operativa nel settore impiantistico industriale. Ho poi avuto l’opportunità di viaggiare in Africa (centro Oil&Gas di Rhourde Nouss Algeria), ricordo anche il Bangladesh, in località Chittagong, le immense piogge monsoniche. L’Iran, presso la raffineria di Bandar Abbas. Il Congo, presso il centro olii di Pointe-Noire. La Mauritania, presso il deposito di Nouakchott. E l’Europa, la centrale turbogas di Pont-sur-Sambre in Francia e poi Saragozza in Spagna.
La presente pubblicazione nasce dalla volontà di mettere a disposizione dei colleghi e dei tecnici che operano nel settore della costruzione e manutenzione dei serbatoi le conoscenze acquisite durante una carriera iniziata agli inizi degli anni Ottanta e maturata prevalentemente nel settore della costruzione e manutenzione di impianti petrolchimici, in particolare serbatoi per lo stoccaggio dei prodotti base e derivati.
Il campo relativo alla costruzione e manutenzione dei serbatoi di stoccaggio sembra semplice ma non è da sottovalutare. Le tecniche sono cambiate negli anni, quindi si cercano competenze che derivano da conoscenze applicate – indicate anche come abilità – che fanno emergere l’alto valore dell’esperienza e del sapere, che si deve manifestare anche attraverso il saper fare.
In questo senso va accolta la mia proposta: un vademecum per giovani ingegneri e tecnici che vogliono operare o conoscere questo settore allo scopo di integrare le conoscenze teoriche con la pratica del lavoro. Problemi e questioni che richiedono soluzioni immediate ma ragionate.
Spero che quanti leggeranno questo libro lo possano trovare utile; anche per trovare soluzioni immediate, ma sempre ragionate, ai problemi operativi quotidiani.
Certo non possono essere qui esposte tutte le problematiche relative alle operazioni di costruzione e manutenzione dei serbatoi ma solo le nozioni ritenute più importanti e che possano fare la differenza nel risultato finale.


Giuseppe Bassetti

Articoli correlati

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *