Self-publishing o casa editrice? I possibili problemi

Molti Autori, anche affermati, hanno il dubbio se pubblicare con una casa editrice tradizionale oppure tramite self-publishing. Vediamo di fare chiarezza tra le due opzioni, soprattutto quali possono essere i possibili problemi con una casa editrice o con l’autopubblicazione.

Problemi con una casa editrice o nel self-publishing: la casa editrice tradizionale

L’Autore contatta l’Editore presentando il proprio manoscritto, l’Editore propone un contratto di edizione e di norma si occupa di correggere, impaginare, concepire una copertina, stampare, distribuire, promuovere e vendere l’opera garantendo una percentuale di royalties all’Autore.

Possibili problemi con una casa editrice

Contratto di edizione

È necessario prestare molta attenzione al contratto proposto dell’Editore, che spesso per garantirsi un ritorno economico impone all’Autore l’acquisto di un determinato numero di copie: ciò assicura all’Editore un guadagno prima ancora della pubblicazione e spesso non lo incentiva a promuovere e sostenere l’opera successivamente. Altri ancora sono i possibili problemi derivati dal contratto di edizione (per esempio la cessione dei diritti commerciali) ma non li tratteremo ora.

Correzione del manoscritto

l’Editore deve leggere e correggere il manoscritto prima della pubblicazione. Tuttavia desta stupore quante volte invece il testo consegnato venga licenziato per la pubblicazione senza alcun controllo redazionale. Consiglio a ogni Autore di pretendere la revisione del proprio manoscritto, anche se in tanti sono convinti di non averne bisogno.

Copertina

La copertina di un libro è importantissima, veicola circa il 30% delle vendite ed è spesso il primo motivo che induce il lettore all’acquisto dell’opera. L’Editore deve garantire una buona copertina (molti Autori non sanno che possono pretenderla per legge).

Stampa e distribuzione

È una fase importantissima. Con l’editoria tradizionale per assicurare la presenza del libro nelle librerie è necessario stampare alcune centinaia di copie: il minimo è poco meno di mille copie. Sotto questa soglia non è possibile garantire una distribuzione nazionale. Però costa molto e spesso l’Editore decide di stampare solo poche centinaia di copie (se non appena poche decine!!), per poi distribuirle solo su ordinazione.

Faccio presente che se nel contratto di edizione è scritto che l’Editore si impegna a stampare (per es.) 500 copie, in verità può legittimamente stamparne solo 100 e poi procedere con ulteriori ristampe. È chiaro che in questo modo il libro non sarà mai nelle librerie, anche se il contratto lo prevede.
Ho sentito tanti Autori scegliere di pubblicare con una casa editrice per vedere il proprio libro in libreria, salvo poi non trovarne mai copia.

Promozione

Ogni Autore deve promuovere la propria opera. Chi lo fa di mestiere lo sa bene, l’esordiente spesso è invece convinto che sia compito esclusivo dell’Editore e proprio per questo si affida a una casa editrice, e rimane deluso.

La promozione editoriale è difficile e costosa. Infatti è esattamente ciò che l’Editore spesso rinuncia a fare, dedicandosi magari a un titolo in particolare e tralasciando gli altri considerati meno vendibili (qui un interessante articolo di Francesca Costantino). Consiglio agli Autori di giudicare la capacità di promozione di un Editore cercando le opere già pubblicate e controllando:

  • visualizzazioni,
  • numero di presentazioni,
  • presenza e vendite su Amazon,
  • interviste reperibili.

È un metodo pratico ed efficace!!

Vendita e cessione delle royalties

Ogni Autore deve esigere un rapporto puntuale sulle vendite e sulle proprie royalties, non farlo implica trascuratezza e scarsa cura. La mancata comunicazione delle vendite e delle royalties da parte dell’Editore fa di solito decadere il contratto di edizione. Chi legge forse non sa di quante case editrici purtroppo da anni non pagano le royalties.

Problemi con una casa editrice o nel self-publishing. Il caso della casa editrice.

Problemi con una casa editrice o nel self-publishing: l’autopubblicazione

L’Autore, terminato il manoscritto, lo affida a un redattore esperto per la correzione bozze e l’editing. Inoltre contatta un grafico in grado di impaginare gli interni del libro e la copertina. Quindi per la pubblicazione dell’opera si rivolge a una piattaforma di autopubblicazione.

Possibili problemi nel self-publishing

Controllo redazionale del manoscritto

Sono tantissimi gli Autori che pubblicano la propria opera senza un’accurata revisione del testo. Qualcuno affida il controllo a un amico, a un lettore forte etc. Ma la revisione di un manoscritto richiede competenza, non basta la passione per la lettura.

Per evitare di pubblicare refusi non sarà sufficiente il correttore automatico di Word o il commento di un amico. Un buon redattore può inoltre dare consigli sulla struttura del testo, per esempio, o sullo svolgimento della trama.

Impaginazione interni

Tutte le piattaforme di self-publishing provvedono a convertire automaticamente un testo in Word in un impaginato pronto per la pubblicazione, ma ciò che risulta e spesso un libro poco curato. Difatti l’impaginazione di un libro richiede il rispetto di criteri grafici non automatici e che variano a seconda della pubblicazione.

Un impaginatore professionale può rendere la pubblicazione davvero unica, e più prezioso il libro. Accade anche se il libro non contiene immagini.

Copertina

Se chi pubblica è alle prime esperienze, spesso tende a lavorare molto sul manoscritto e in proporzione pochissimo sulla copertina. Non solo, il più delle volte la copertina realizzata in proprio risulta inefficace per il mercato di riferimento (ma piace tantissimo a chi l’ha realizzata!) e frena le vendite.

Chi autopubblica di norma si rivolge sempre a un grafico esperto per la realizzazione della copertina se vuole garantire una veste dignitosa e professionale alla propria opera.

Promozione

Tanto sforzo per raggiungere un manoscritto definitivo, tanto impegno per realizzare interni e copertina che diano valore all’opera… Ma senza la promozione nessun lettore ne verrà mai a conoscenza! E promuovere un libro è difficile, richiede denaro ma soprattutto tempo e ulteriore impegno.

Molti Autori sono contenti di aver pubblicato la propria opera e non desiderano realizzare vendite; chi invece ha a cuore che il libro sia diffuso e letto si rende conto della necessità della promozione. Eppure non basa investire in pubblicità, servono soprattutto pazienza e impegno nel costruire relazioni, indagare il mercato di riferimento, saper parlare al pubblico etc. Pratiche assai difficili, soprattutto per l’esordiente.

Problemi con una casa editrice o nel self-publishing? Per risolverli è nata FdBooks, una terza via tra la pubblicazione tradizionale e l’autopubblicazione.

FdBooks offre all’Autore un’assistenza costante e puntuale. Una persona competente con cui potersi confrontare per migliorare l’opera e ricevere buoni consigli. Puoi telefonare o scrivere in ogni momento, siamo a tua disposizione.


  • Considero la mia esperienza con FdBooks molto positiva in quanto ho trovato qui, quella competenza e disponibilità necessarie per la realizzazione della stesura corretta del mio scritto e la sua diffusione in accordo con le mie disponibilità economiche.

    Claudio Di Benedetto Avatar Claudio Di Benedetto
    Gennaio 24, 2023

    Fabio di Benedetto di FdBooks, si è dimostrato molto competente nel suo lavoro di editore, lo dimostrano la sua notevole disponibilità e pazienza nel seguire e consigliare un autore. l’impaginazione e la correzione del testo dimostrano le sue grandi conoscenze linguistiche e stilistiche. Che dire di più! Fare un altro libro e lasciarlo alle sue amorevoli cure.

    szannarini Avatar szannarini
    Ottobre 24, 2023

    Ho potuto usufruire della collaborazione di FdBooks per pubblicare due “progetti teatrali” realizzati a scuola con la mia classe. I risultati sono stati entusiasmanti per me , per i miei alunni e le loro famiglie . Inoltre i libretti pubblicati sono stati visti e acquistati nel mondo , probabilmente da colleghi che hanno usufruito della mia esperienza e condiviso il mio entusiasmo. E per questa evoluzione inaspettata del mio lavoro devo solo ringraziare lo sprone , la professionalità e la disponibilità di FdBooks. 🙏

    morena madaschi Avatar morena madaschi
    Gennaio 24, 2023

    Raccomando FdBooks a tutti gli amanti della scrittura che vogliono vedere pubblicata la propria opera senza troppi stress.Ho avuto un’esperienza molto positiva e il libro che FdBooks mi ha aiutato a pubblicare dopo più di un anno vende ancoravdelke copie

    Marina Pilati Avatar Marina Pilati
    Gennaio 24, 2023

    Quella che sembrava un’avventura si sta realizzando grazie alla professionalità di FdBooks: sempre molto costruttivo, disponibilissimo e pronto ad ascoltare e a dare i consigli giusti.

    Luciano Boselli Avatar Luciano Boselli
    Gennaio 24, 2023

    Mi sono trovata bene con il mio primo libro, col secondo l’assistenza editoriale è superlativa, scrupolosa, attenta e professionale. Grazie a FdBooks sto entrando nel mondo della scrittura con la sicurezza di essere seguita passo passo sia nella redazione del libro sia nella comunicazione e sua divulgazione. Grazie!

    Brunella Braga Avatar Brunella Braga
    Marzo 24, 2023

    Salve, vorrei dare un doppio ringraziamento alla FdBooks di Fabio di Benedetto. Lato professionale, eccezionale per qualità e puntualità, con lavori rapidi e precisi, inoltre mi ha dato più di ciò pattuito, con idee sue, senza un euro in più. Lato umano, persona dolcissima, disponibilissima anche al telefono, e non come chi interloquisce solo con chat e mails, mi è stato vicino nei momenti difficili, per uno prima d’ora fuori dal settore della letteratura. Grazie

    mauro palli Avatar mauro palli
    Settembre 24, 2023

    Alla mia seconda esperienza con FdBooks confermo la gratitudine a Fabio di Benedetto e a tutto lo staff editoriale per la cortesia, competenza e affabilità nell’assistere un autore in tutte le fasi della pubblicazione e anche promozione di un libro.

    Clementina Dromi' Avatar Clementina Dromi’
    Novembre 24, 2023

Commenti

Una risposta a “Self-publishing o casa editrice? I possibili problemi”

  1. Avatar Maria Elena

    Vorrei attuare un editing al mio libro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *